Batteri probiotici: la ricerca continua…

Food TodayDurante gli ultimi 10 anni il mercato europeo per i probiotici si è evoluto rapidamente. Siccome l’interesse del consumatore per i prodotti alimentari, che sono commercializzati principalmente per i loro benefici sulla salute, continua ad aumentare, cosa sappiamo attualmente sui probiotici?

I probiotici sono microorganismi vivi che si trovano in alcuni prodotti alimentari o integratori i quali, se mangiati in sufficiente quantità, possono essere benefici per la nostra salute. Essi aiutano a mantenere un corretto equilibrio dei batteri all’interno del tratto gastrointestinale umano (GI).1

I più comuni tipi di batteri probiotici sono forme di Lactobacillus e Bifidobacterium, a volte combinate con Streptococcus thermophilus.2 I probiotici si trovano più comunemente sotto forma di prodotti fermentati di fattoria. Si possono anche trovare in integratori sotto forma di pastiglie, capsule o bustine.

Studi sui benefici dei probiotici sulla salute

Nonostante ci sia un’evidenza scientifica che il consumo di probiotici possa essere benefico alla vostra salute, questa evidenza è rilevante solamente per le forme specifiche che sono state testate, e non è un’ affermazione valida per tutti i probiotici. Perciò, negli ultimi anni, la ricerca scientifica si è concentrata sempre più a indagare sulla capacità dei probiotici ceppo-specifici di proteggere o curare certe malattie.yogurt-bicchiere

Potenziali benefici di alcuni probiotici sulla salute degli uomini sono2:

  • Riduzione dell’incidenza o della severità delle infezioni gastrointestinali (GI)
  • Miglioramento delle difese naturali
  • Miglioramento delle funzioni intestinali

I batteri probiotici potrebbero esercitare il loro ruolo benefico in parecchi modi. Alcuni, potrebbero produrre sostanze antimicrobiche, altri competere con batteri patogeni per le sostanze nutritive o i siti di legame nella parete intestinale e altri ancora modulano il sistema immunitario dell’ospite.3

Qualunque sia il meccanismo, per far si che si verifichino e durino effetti favorevoli, è necessario consumare regolarmente batteri probiotici vivi, dato che sono gli unici che passano attraverso il tratto intestinale senza diventare parte della microflora intestinale dell’ospite.2

Indicazioni per la salute – una questione di evidenza scientifica

Nel 2007, è entrato in vigore il regolamento dell’Unione Europea sull’alimentazione e che fornisce indicazioni per la salute (1924/2006/EC).5 Una delle modifiche chiave introdotte con il nuovo regolamento è stata che i produttori di probiotici devono sottoporre ogni indicazione sulla salute alla Commissione Europea (EC), dove le indicazioni sono valutate scientificamente dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) e accettate o respinte.

Testi di riferimento

  1. The British Dietetic Association, Food facts section
  2. Howlett J (2008) Functional Foods – From Science to Health and Claims. ILSI EUROPE Concise Monograph Series.
  3. Report of a joint FAO/WHO expert consultation on evaluation of health and nutritional properties of probiotics in food including powder milk with live lactic acid bacteria.
  4. PROEUHEALTH – the food, GI tract functionality and human health cluster, Consumer platform section
  5. Regulation (EC) No 1924/2006/EC of the European Parliament and of the Council of 20th December 2006 on nutrition and health claims made on foods.

http://www.eufic.org/article/it/artid/Batteri-probiotici-ricerca-continua/

Print Friendly, PDF & Email
condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *